I sidacati proclamano lo sciopero del commercio il 25 aprile e 1° maggio

Le Segreterie Regionali Abruzzesi di FILCAMS CGIL, FISASCAT CISL e UILTuCS UIL proclamano 2 intere giornate di sciopero del settore Commercio per il 25 Aprile 2012 e il 1° Maggio 2012. La liberalizzazione delle aperture e degli orari commerciali sta già producendo iniziative da parte di diverse imprese del Commercio, perlopiù della Grande Distribuzione Organizzata, che hanno deciso di stare aperte nelle giornate tradizionali di festa. “Il 25 Aprile e il 1° Maggio hanno un valore storico, umano e di grande contenuto culturale – dicono le sigle sindacali -, e la decisione assunte da alcune imprese di tenere aperti i negozi durante dette festività rischia di cancellare il significato e il valore che queste due giornate rappresentano nella storia d’Italia e nel movimento sindacale nazionale ed internazionale. FILCAMS CGIL, FISASCAT CISL, UILTuCS UIL ritengono che non ci siano ragioni economiche così forti e dominanti per sacrificare la festa della liberazione e la festa del lavoro. Riteniamo, al contrario, che ci sarebbe un costo sociale alto da sostenere perché si limitano i pochi spazi dedicati al tempo libero, al Ricordo, alla celebrazione collettiva di giornate che fanno parte del nostro patrimonio sociale, storico e culturale. Riteniamo sbagliato e dannoso, come avvenuto in alcuni casi già per le giornate di Pasqua e lunedì dell’Angelo, il ricorso alle aperture festive perché si mercifica e si svuota il senso di queste giornate affermando il falso principio che nulla ha più valore davanti alle ragioni economiche e che la società è libera se è libera di consumare in ogni luogo, in ogni ora e giorno della settimana. Le liberalizzazioni del decreto “Salva Italia” stanno peggiorando le condizioni di chi lavora nel settore Commercio, né sollevano l’economia del settore, in forte e crescente sofferenza in un momento in cui diminuiscono i redditi e i consumi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *