24 aprile, si aprono a Chieti gli Olympic Games 2012

Il 3^ Circolo di Chieti martedì 24 aprile, dalle ore 8.30 alle 13.30, ospiterà, in occasione della XXVIII Edizione dei Giochi Sportivi, una delegazione di docenti e alunni stranieri partners del Progetto Europeo Comenius, I giochi sportivi del 3° Circolo giungono infatti quest’anno alla loro XXVIII edizione  e quest’anno approfondiscono il tema del BENESSERE FISICO e dei vantaggi derivanti dalla pratica sportiva. Il tema del progetto europeo Comenius di questo anno si riassume nella frase “How healthy is Europe?” letteralmente “ Quanto è in salute l’Europa?” e sono coinvolte nella sua realizzazione, oltre  il 3° Circolo, anche scuole di Spagna. Regno Unito, Svezia, Rep.Ceca, Polonia e Croazia. Alle ore 8.30 del 24 aprile 2012 con partenza dal plesso di Scuola Primaria di “Via Pescara” due cortei di tedofori assicureranno il passaggio a staffetta della fiaccola olimpicatra i vari plessi di scuola dell’infanzia e primaria del Circolo in modo da accendere lafiamma olimpica in ogni scuola e dare il via alle manifestazioni in ciascuna sede. Dopo il cerimoniale di apertura che si terrà nella sede principale di Via Pescara, i due cortei composti da alunni di 5^ delle scuole primarie e bimbi dell’ultimo anno delle scuole dell’infanzia del circolo, docenti italiani e stranieri, genitori, atleti di fama nazionale, autoritàe agenti di sicurezza partiranno dalla scuola primaria di Via Pescara alle ore 9.00 circa verso le altre scuole . In ciascun plesso scolastico infatti, dopo la tradizionale accensione del tripode e il canto dell’Inno di Mameli, gli alunni proclameranno il giuramento olimpico in italiano e nelle lingue dei partner europei ospiti. Strade, piazze e giardini, spazi interni alla scuola saranno trasformati per l’occasione, grazie all’impegno straordinario di genitori, insegnanti, collaboratori scolastici ed alunni in campi da gioco, circuiti, piste di atletica e laboratori di danza. Al termine della giornata premiazioni e consegna di diplomi per tutti i partecipanti.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *