Sväng @ Etnomusic 2012 all’Auditorium Flaiano di Pescara

Giovedì 26 aprile 2012, alle ore 21, l’Ente Manifestazioni Pescaresi presenta il concerto conclusivo dell’edizione 2012 di Etnomusic: saranno sul palco gli Sväng, quartetto finlandese di armoniche. Il biglietto di ingresso al concerto costa 12 euro.

Dopo la coinvolgente esibizione di Sarah-Jane Morris, la chiusura di Etnomusic 2012 sarà affidata al mix travolgente di bravura, simpatia ed energia degli Sväng, un concerto assolutamente da non perdere.

Il quartetto finlandese, infatti, porta a una dimensione del tutto nuova uno strumento popolare e piccolo come l’armonica a bocca e ha raccolto con i suoi primi due lavori e i concerti dal vivo l’entusiasmo del pubblico di tutta Europa con live spettacolari quasi fossero una band rock o pop.

Dopo il primo lavoro omonimo, Jarruta – il loro secondo album edito nel 2008 dall’etichetta Aito Records di Helsinki – è stato accolto con grande entusiasmo dalla stampa specializzata proiettando Sväng tra i gruppi emergenti nel panorama della world music. Nel loro concerto presenteranno anche i brani che compongono Schladtzshe!, il loro disco più recente.

Eero Turkka, Eero Grundström, Pasi Leino e Jouko Kyhälä hanno compiuto un lavoro attento e intrigante sullo strumento: attraverso l’amplificazione e il controllo del suono, l’utilizzo dell’elettronica e, naturalmente, la tecnica i quattro musicisti rendono l’armonica a bocca, anzi, le tante e particolari armoniche uno strumento dalle potenzialità mai viste in precedenza.

Quattro musicisti usciti da quella incredibile fucina che è l’Accademia Sibelius, uno dei pochi conservatori di musica popolare nel mondo. Anche grazie a questa istituzione il panorama musicale finlandese si presenta ricco di idee, attento alla conservazione ma anche all’innovazione e per questo capace di coinvolgere le giovani generazioni.

Il repertorio proposto per quattro armoniche è costituito, soprattutto, di materiali originali a firma di Jouko Kyhälä, leader del gruppo, un’autorità per l’armonica a bocca, ma si arricchisce del contributo fondamentale degli altri musicisti con le diverse voci e una dinamica degli arrangiamenti veramente accattivante e sempre raffinata. L’arrivo sulle scene di Sväng ha portato a definire nuove possibilità espressive per questo strumento che, combinate ad un livello tecnico virtuosistico, fanno di questa proposta una novità assoluta.

Etnomusic 2012 conclude perciò il suo viaggio in Finlandia con gli Sväng dopo aver esplorato i suoni e le atmosfere della musica europea partendo dal Salento dei Pizzica Salentina e passando per la Galizia con i Berroguetto, l’Irlanda con Andy Irvine e l’Inghilterra con gli Acoustic Strawbs e Sarah-Jane Morris.

L’Auditorium Flaiano si trova a Pescara sul Lungomare Cristoforo Colombo, 122.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *