Il Chieti porta via solo un punto da Eboli ma resta quarto

EBOLITANA – CHIETI (1-0) 1-1

EBOLITANA: Nicastro, Liguori (14’st Venneri), Gaveglia, Cutolo, Barbone, De Pascale, Limatola (16’st Corsino), Piccirillo, Broso (32’st Lo Coco), Pignatta, Giurdanella. A disp. Longo, Perrino, Salemme, Sturiale. All. Marino

CHIETI: Feola, Serpico, Bigoni, Amadio, Pepe, Migliorini, Fiore (35’st Berardino), Del Pinto, Lacarra (22’st Anastasi), Sabbatini, Alessandro (31’st Gammone). A disp. Perucchini, Gialloreto, Di Noia, Pedrocchi. All. Paolucci

ARBITRO: Chiffi di Padova

RETI: 32′ Piccirillo, 1’st Lacarra (rig)

NOTE: spettatori 300 circa con rappresentanza ospite. Ammoniti: Nicastro, Piccirllo, Pepe. Angoli: 4-5. Recupero: st 5′.


Secondo pareggio esterno consecutivo e altra occasione buttata alle ortiche per chiudere il discorso playoff e aggiudicarsi virtualmente l’agognata quarta piazza. La gara segue lo schema già visto in quel di Vibo tre giorni fa, il Chieti fa la partita, la squadra avversaria si porta in vantaggio, il pareggio dei neroverdi ad inizio di ripresa e poi una valanga di occasioni clamorose sprecate dai teatini. L’Ebolitana dopo il successo con il Celano nutre una piccola speranza per riagganciare il treno playout (vedi risultati e classifica in Sport) ma non sembra voler dannarsi troppo alla ricerca della vittoria. Inaspettatamente però si porta in vantaggio al minuto 32 sfruttando una mischia sotto porta a seguito di una corta respinta di Feola. Difensori del Chieti imbambolati e Piccirillo mette in rete da due passi. Al primo minuto della ripresa è il rientrante Lacarra che pareggia realizzando un calcio di rigore assegnato dall’arbitro Chiffi di Padova. Per tutto il resto del tempo il Chieti si riversa nella metà campo avversaria e il il portiere dell’Ebolitana  si erge a protagonista assoluto dell’incontro. Alla fine è lui a spuntarla,  la partita finisce 1-1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *