Pescara: cliente spara in volto a una prostituta e fugge

Spari all’alba in via Strada Colle San Donato, di Pescara. Una prostituta clandestina nigeriana di 30 anni è stata ferita con un colpo di pistola esploso da un cliente che poi si è dato alla fuga. Il fatto è avvenuto intorno alle cinque. A dare l’allarme e a richiedere ‘intervento della polizia alcuni residenti, che hanno sentito i lamenti della donna. Quando sul posto sono arrivati gli agenti della Squadra Volante, hanno rinvenuto a terra la donna con una ferita da arma da fuoco sul viso. Subito soccorsa, la cittadina nigeriana è stata trasferita all’ospedale civile di Pescara dove, dopo le prime cure, in mattinata è stata trasferita in sala operatoria per un intervento chirurgico per l’asportazione di una ogiva da sotto lo zigomo. La donna è in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita. Gli agenti della  Mobile della Questura, diretti da Pierfrancesco Muriana stanno ricostruendo la vicenda anche con l’ausilio delle prime testimonianze della donna. Secondo gli inquirenti potrebbe essersi trattato di una rapina finita male. La persona ricercata, un uomo sulla quarantina, deve rispondere di tentato omicidio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *