Concerti per il 1° Maggio in Abruzzo

L’associazione LancianoLab organizza la II edizione del Concerto del Primo Maggio a Lanciano. Quest’anno rispetto alla scorsa edizione le ambizioni del progetto crescono: oltre alla consueta finale del Contest ForMagg1o, e all’esibizione del Management Del Dolore Post-Operatorio e dei Sick Tamburo già annunciata nelle scorse settimane, si aggiunge una terza band ospite ad impreziosire la manifestazione: Lo Stato Sociale. Lo Stato Sociale è uno dei progetti più freschi, intelligenti e irriverenti in circolazione. Vengono da Bologna, macinano tutto ed il suo contrario risputandolo con groove elettronici, rime e melodie che ti si incollano al cervello. Nel 2011 la band pubblica un paio di singoli digitali in esclusiva per Italian Embassy e per Rockit in preparazione dell’uscita, ad aprile, dell’EP “Amore ai tempi dell’Ikea” (Garrincha Dischi). A Febbraio 2012 è uscito il loro primo vero e proprio album, “Turisti della democrazia”, subito accompagnato da un tour ricchissimo di concerti e pubblico in rapida e costante crescita. Dal vivo sono una forza della natura con oltre 100 date all’attivo ed un seguito in rapida crescita in tutta Italia. La manifestazione è stata resa possibile grazie alla partecipazione del Comune di Lanciano, del patrocinio della Provincia di Chieti, delle sigle sindacali UIL Metalmeccanici Chieti e FIOM-CGIL Chieti, e grazie al contributo del main sponsor il Consorzio “Le Vie del Commercio” e di aziende e esercizi commerciali locali. La finale del Contest ForMagg1o, che si svolgerà durante la giornata, vedrà protagonisti i tre finalisti del Contest ForMagg1o 2012, selezionati tra i 18 gruppi partecipanti: i The Ocean, i Giorni dell’Assenzio e i The Suricates. In apertura al concerto finale, si esibirà il vincitore della giuria popolare, decretato durante le serate del Contest, i Missili. Il vincitore della giuria tecnica verrà scelto in seguito all’esibizione dei tre finalisti, e vincerà la registrazione e la stampa di un LP, premio dal valore in denaro di 1500€, offerto dai locali che hanno ospitato il contest, la Birreria La Porta e il Pura Vida. La manifestazione avrà inizio alle ore 16.

Manifestazione-concerto “Guardateci In Faccia – Ridiamo Un Volto Al Lavoro” ad Atri

L’ASA, Associazione Studentesca Atriana, organizza, in occasione del Primo Maggio, Festa dei Lavoratori, la manifestazione-concerto “Guardateci In Faccia – Ridiamo Un Volto Al Lavoro”, che si terrà ad Atri in piazza Duchi d’Acquaviva. L’evento nasce dall’esigenza di riportare al centro dell’attenzione il tema del lavoro, in una giornata così fortemente densa di significati. Di qui l’idea simbolica del manifesto: viene ripreso il celebre dipinto “Il Quarto Stato” di Pellizza da Volpedo ma, a differenza dell’originale, i personaggi dell’opera non hanno volto, ne sono stati privati, a sottolineare le difficoltà del periodo storico che attraversiamo, caratterizzato dalla mancanza di lavoro, dal fenomeno del precariato, dalla progressiva erosione di diritti acquisiti, dalla persistenza di un fenomeno agghiacciante come quello delle morti bianche. Il programma della manifestazione prevede, a partire dalle 17:30, l’alternanza sul palco di alcune band locali: All Stars Band, Punk Ducali, Stati Alterati Di Coscienza, frammista a interventi e letture sul tema del lavoro. Interverrà tra gli altri Gianni Di Cesare, segretario regionale della CGIL Abruzzo. 
In serata, dopo il dj-set a cura di RADIO SCEMI, sarà la volta di ballare con il reggae nostrano dei Percezionesestosenso, e soprattutto ai ritmi Ska-punk dei NO-RELAX, band italo-spagnola composta da componenti dei mitici SKA-P! Formatisi nel 2005, i NO-RELAX nascono dalla collaborazione tra il frontman Joxemi, dopo la sua esperienza con i celebri SKA-P, e l’altra anima del gruppo, Micky, già componente del gruppo Le Bambole di Pezza, ed hanno uno stile energico, concentrato di musica ska, rock’n roll anni ’50, punk e reggae. L’ingresso alla manifestazione è gratuito, e il programma dell’evento sembra avere le carte in regola per farci passare un Primo Maggio insieme, tra musica, danze e riflessioni. In caso di maltempo il concerto avrà luogo ugualmente nei locali dell’associazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *