L’AcquaeSapone Fiderma aspetta Hector, lo spagnolo torna nel gruppo, con la Marca ci sarà

Inizia la settimana del conto alla rovescia. Ancora pochi giorni e l’AcquaeSapone potrà assaporare l’ebbrezza di giocare per la conquista del titolo italiano. La possibile corsa verso lo scudetto inizia venerdì sera, alle 20, al PalaRoma di Montesilvano: per la prima gara dei quarti di finale i nerazzurri hanno pescato la Marca Futsal, reduce dal terzo posto all’Uefa Futsal Cup.

Lo staff angolano sta lavorando a pieno regime per arrivare al massimo della condizione agli appuntamenti con la Marca. Soprattutto il primo, visto che gara uno potrebbe essere determinante nel decidere le sorti della qualificazione alle semifinali.

L’obiettivo del coach Bellarte, del prof Aiello e del fisioterapista D’Amario è quello di recuperare in tempo il bomber spagnolo Hector, vittima di un infortunio alla caviglia un mese fa a Venezia. E dall’infermeria arrivano buone notizie: il giocatore, che sta lavorando senza sosta, ha ripreso a correre. Domenica il catalano ha lavorato in spiaggia.

«Un’occasione per fare una prima valutazione e qualche test», ha detto Paolo Aiello. Questa mattina Hector ha corso sul tapis roulant in palestra e questa sera si allenerà al palazzetto con la squadra.
«Negli ultimi dieci giorni il giocatore ha svolto lavoro specifico, piscina, palestra e propriocettivo, abbinato alle terapie. Speriamo che le due cose portino i frutti sperati: da questa sera parzialmente dovrebbe essere reintegrato nel gruppo».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *