SERIE D / L’Angolana pasticcia nel finale, l’Atessa è salva

 

MARCATORI : 16′ Marotta ; 38′ Ridolfi
ANGOLANA : (4-2-3-1 ) : Capozzi (93) ; Micaroni (91) , Marotta , Ferrante (91) , Natalini ; Ferraresi , Forlano (91) , Vespa , Berra , Ligocki (94) ; Isotti (92)  ; All. : Miani
A DISPOSIZIONE : Ortolano (91) , Di Giannantonio (92) , Ricci (93) , Marrone , Cirelli (93) , Curri (92)
SOSTITUZIONI : Ferraresi per Marrone , Micaroni per Curri
VIS PESARO : ( 4-4-1-1 ) : Petrini ; Boinega , Alegi (92) , Paoli , Santini ; Barbieri , Zonghetti , Giuliani (92) , Ridolfi (94) , Rossini (92) ; Duranti ; All. : Bonvini
A DISPOSIZIONE : Foiera , Pangrazi (92) , Bartolucci (93) , Dominici (94) , Torelli (95) , Puerini (93) , Vicini
SOSTITUZIONI : Zonghetti per Vicini , Alegi per Bartolucci , Duranti per Torelli
CALCI D’ANGOLO : 8-4    AMMONITI : Rossini , Duranti , Giuliani    ESPULSI : Berra 43′    MINUTI DI RECUPERO : 1 P.T. ; 5 S.T
ARBITRO : Luca Candeo di Este
PUBBLICO : circa 300 ( 30 tifosi della Vis Pesaro )
Tantissime emozioni nella 34esima e ultima giornata di serie D girone F che dimostra di essere un campionato difficilissimo . A dodici minuti dalla fine del match si infrangono i sogni di salvezza della Renato Curi Angolana , che dopo il vantaggio iniziale, sembravano realizzarsi . Partenza aggressiva dei pescaresi che si spingono in attacco e creano occasioni con Isotti , per due volte , e Ferraresi ma questi si trovano davanti uno strepitoso Petrini a difendere i pali . al 16′ l’Angolana trova il vantaggio con una staffilata di Marotta che su punizione gonfia la rete e manda il pubblico di casa in visibilio . Sembra una partita ormai in discesa con la Vis Pesaro che raramente si fa pericolosa o comunque solo con qualche cross in area non sfruttato dagli attaccanti e con gli Angolani che continuano a creare occasioni con Isotti e Vespa . Arrivati al 45′ , dopo un minuto di recupero , si conclude il primo tempo . Nella ripresa continua il monologo dell’Angolana che sbaglia l’impossibile con Marrone , Berra , Ferrante , Ligocki ma Soprattutto con Isotti che si trova per ben 5 volte davanti a Petrini ma non riesce a mettere la palla in rete . al 38′ arriva la beffa con il centrocampista della Vis Pesaro  , Ridolfi , che servito alla perfezione da un compagno di squadra buca l’incolpevole Capozzi con una bella rasoiata . Dopo ciò , Berra scioccamente colpisce un’avversario e segnalato dal guardalinee all’arbitro viene espulso . L’Angolana comunque non demorde e ci prova ancora ma purtroppo non c’è la fa e l’arbitro dopo cinque minuti di recupero decreta la fine dell’incontro . Arrivano intanto notizie da Miglianico della vittoria dell’Atessa Val Di Sangro ( 0-1 allo stadio fratelli Ciavatta con gol di Di Camillo . Ciò decreta la retrocessione del Miglianico e la salvezza Diretta dei sangrini ) e quindi il verdetto : Angolana costretta a disputare i Play Out contro la Santegidiese ( che oggi ha vinto in casa contro il Luco Canistro per  3-0 ) con gara d’andata a Santegidio e Ritorno a Città Sant’Angelo con date ancora da stabilire . Negli altri campi da annotare le sconfitte di Teramo in casa con l’Ancona per 1-2 e quella del San Nicolò per 5-0 fuori casa contro la Jesina . (Alessandro MOntebello)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *