Società immobiliare dell’ortonese evade 10 milioni di euro. Scoperta dalla Finanza

Ha evaso negli ultimi due anni oltre 10 milioni di euro E’ quanto accertato dai militari della Guardia di Finanza di Ortona dopo un anno di indagini volte a ricostruire tramite incroci e accertamenti bancari l’evasione totale alle imposte dirette e all’Iva sottratte alle casse dello Stato da parte di una società per azioni operante nel settore delle costruzioni immobiliari ad Ortona

“L’azienda è risultata evasore totale in quanto sconosciuta all’erario, non avendo presentato le prescritte dichiarazioni ai fini delle imposte dirette ed indirette – si legge nella nota del comandante della Tenenza di Ortona, Arturo Maurizio Mercaldo – avendo nascosto o distrutto la documentazione contabile, i redditi dell’imprenditore sono stati ricostruiti attraverso accertamenti bancari nei confronti della società e della persona fisica coinvolta nell’attività economica, risultata priva di redditi, ma con un alto tenore di vita”.

I finanzieri hanno denunciato per reati tributari alla Procura della Repubblica di Chieti i due rappresentanti legali della società che si sono succeduti nei 5 anni di attività della spa, impegnata nell’ortonese nella costruzione di immobili.”E’ stato proposto per loro anche il sequestro preventivo per equivalente delle disponibilità mobiliare ed immobiliare, appartamenti e autoveicoli, sulle quali si pronuncerà l’autorità giudiziaria”. Dall’inizio dell’anno ad oggi, nella sola provincia di Chieti, il reddito sottratto all’imposizione fiscale accertata è pari a circa 40 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *