Stasera alle 20,45 Pescara vs Livorno

Tra qualche ora va in scena all’Adriatico la gara di recupero tra Pescara e Livorno. Quella maledettissima sfida che lo scorso 14 aprile vide spegnersi il sogno calcistico di un ragazzo: Piermario Morosini sul terreno di gioco del “G. Cornacchia”. Una tragedia colletiva che ha segnato tutti, anche quelli che non sono proprio appassionati di questo sport. Stasera, con inizio alle 20, 45  si riprende   dal 31′ minuto del primo tempo, istante esatto in cui é stata sospesa la gara, e sul risultato di 2 a 0 per i labronici. A proposito, da allora la compagine Toscana non ha più vinto e ,nel frattempo, é stato anche sostituito l’allenatore: a Madonna é subentrato Perotti.

L’inopinato pareggio uscito ieri sera dalla sfida tra la retrocessa Albinoleffe e il Verona ha dato,però, a questo impegno tutt’un altro significato. Infatti l’eventuale vittoria del Pescara che, tuttavia, deve sfruttare la restante ora di gioco, per centrare l’obiettivo, e qualche altro risultato atteso tra Torino e Sassuolo potrebbero anticipare scenari incredibili in casa pescarese. Detto, allora, dell’importanza della gara i due allenatori si affideranno agli uomini più in forma. Nel Pescara Zeman recupera tutti i suoi e ha solo l’imbarazzo della scelta. Nel 4-3-3 ci sarà spazio, probabilmente, per Balzano e Bocchetti come esterni difensivi e per gli identici 9 undicesimi che hanno fatto l’impresa col Torino. Sul fronte livornese Attilio Perotti si affida ad un abbottonatissimo 4-5-1 che ,in fase di possesso, diventa 4-3-3. Queste le probabili formazioni:Pescara: Anania,Balzano, Romagnoli, Capuano, Bocchetti, Nielsen, Verratti, Cascione,Sansovini, Immobile, Insigne.Livorno ( 4-5-1):Bardi, Bernardini, Knezevic, Lambrughi,Salviati, Remedi, Luci, Filkor,Bigazzi, Dionisi, Paulinho.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *