Di corsa tra le opere d’arte di Città S. Angelo, Guardiagrele e Pescara

Un gruppo di circa 50 podisti, capitanati dall’artista Luigi D’Alimonte, visiteranno i luoghi dell’arte e della cultura nel borgo di Città Sant’Angelo, a  Guardiagrele, nel centro storico di Pescara e all’ex Aurum. Con particolare attenzione ai luoghi dove sono installate opere di D’Alimonte, che è anche l’ideatore dell’evento. La partenza è prevista da Chieti Scalo, in autobus, alle 14.00 del 19 maggio. La prima tappa è il borgo angolano, dove troveranno dislocate alcune sculture con il “cuore” come tema comune. Ogni opera sarà legata a palloncini a forma di cuore, come se fossero atterrati dal cielo. Il gruppo correrà verso le sculture, prendendo ognuno un palloncino. Dall’ex manifattura tabacchi di Città Sant’Angelo, attualmente sede di un Museo Laboratorio, si arriverà con il pullman a Guardigrele per ripetere la performance all’Ente Mostra: fermata successiva nel centro di Pescara, al Museo delle Genti d’Abruzzo e gruppo che proseguirà verso l’ex Aurum (intorno alle 18.45) per poi ripartire in bus verso il Museo di Nocciano, dove – a conclusione dell’avventura artistico-podistica, il direttore offrirà un piccolo rinfresco.

Lo spirito autentico della manifestazione è creare in ogni compotente il gruppo la consapevolezza di essere performer e al tempo stesso fruitore dell’evento che contribuisce a realizzare. La speranza, ha spiegato Luigi D’Alimonte, è che il gruppo e gli spettatori rafforzino l’abituale frequentazione dei luoghi che hanno conosciuto e fatto conoscere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *