Teramo: morto motociclista di 32 anni e padre di 3 figli, scontratosi con auto in sosta

Non ce l’ha fatta il giovane centauro che ieri mattina era rimasto gravemente ferito in un incidente stradale a Teramo. Questa mattina all’alba, nell’ospedale Mazzini di Teramo si è spento Giovanni Di Sabatino, carpentiere teramano di 32 anni, padre di tre figli. Il giovane, come si ricorderà, ieri mattina, alla guida della sua motocicletta Kawasaki 650, si era schiantato contro una autovettura in sosta, in un viale del centro cittadino. Di Sabatino aveva riportato gravissime fratture e una emorragia interna, ed era stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico che però non è valso a salvargli la vita. Il magistrato di turno, Laura Colica, che aveva aperto un fascicolo sull’incidente, ha rilasciato il nulla osta per la sepoltura, senza disporre l’esame autoptico sulla salma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *