Giro d’Italia: impresa di Matteo Rabottini, che dopo 140 chilometri di fuga vince il tappone di Pian de Resinelli

Pioggia battente già dalla partenza di Cassano Magnago (casa Basso) Matteo Rabottini vince il tappone di Pian de Resinelli, in provincia di Lecco e di aggiudica la 15^ tappa del Giro d’Italia. Una vittoria meritatissima, col corridore abruzzese che accumula a 35 km accumula ben 5 minuti sul gruppo d’inseguitori tra i quali Damiani Cunego. Rabottini tiene  scollina con 2’47” sul drappello dei corridori che inseguono, ridottosi a 5 unità. All’attacco da circa 140 km, l’uomo della Farenese comincia l’ultima salita con 2’30” sul quintetto Cunego, ma anche con il gruppo maglia rosa decisamente più vicino, a 4’10”. Negli ultimi metri che separano il corridore abruzzese, si rifà sotto Rodriguez: negli ultimi 200 metri è un duello testa a testa, ma Rabottini resiste e vince. Una impresa in una delle frazioni più dure del Giro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *