L’Aquila: stupro fuori della discoteca Guernica, si va verso il rito abbreviato per Tuccia

Per Francesco Tuccia, militare campano ventenne in carcere perché accusato di aver stuprato lo scorso 12 febbraio una giovane studentessa laziale all’esterno della discoteca Guernica di Pizzoli si va verso la definizione delle indagini. Il pubblico ministero David Mancini è pronto a chiedere il giudizio immediato in quanto dagli accertamenti svolti è emersa l’evidenza della prova. La difesa sembra sostanzialmente d’accordo ad accorciare i tempi giudiziari,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *