Precipita ascensore in casa di riposo: un’anziana ospite muore e una dipendente resta ferita

Santina Testa, originaria di Palena, 92 anni, ospite di una casa di riposo di Goriano Sicoli ha perso la vita oggi dopo che l’ascensore sul quale si trovava insieme a dipendente di 57 anni, è precipitato. L’incidente è avvenuto nella casa di riposo “Santa Gemma”. Le condizioni di salute della dipendente, da quel che si è appreso, ricoverata all’ospedale di Sulmona, non sono gravi: ha riportato ferite alla testa e alle costole. L’ascensore sarebbe precipitato, dopo aver scarrucolato, da un altezza di due-tre metri per finire al piano terra. L’ascensore della casa di riposo, gestita dalla Fondazione Paolo VI, è del tipo a catena e fune, quindi non idraulico. L’impianto sarebbe stato revisionato di recente. La Procura di Sulmona, che ha aperto un’inchiesta, dovrà tra l’altro accertare se l’anziana è morta per infarto o per le ferite riportate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *