Lanciano, cambia nome la piazza e s’accendono le polemiche

Fasci di luce di verde, bianco e rosso che illuminano la Torre civica, così come il palazzo di città e i lampioni lungo i portici comunali. Lanciano s’appresta a vivere domani una giornata importante durante la quale ci sarà il cambio di intitolazione di piazza della Vittoria in Unità d’Italia. L’appuntamento è per le 16, alla presenza di Giuliano Amato, presidente del Comitato garante per le celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia.

Fin qui il programma della cerimonia ma la decisione di cambiare nome alla piazza, della Vittoria, cioè dedicata ai caduti della Prima guerra mondiale, ha  sollevato molte polemiche. Da una parte i commercianti della zona, che saranno costretti ad adeguarsi alla novità, cambiando registri contabili, registratori di cassa, indirizzo per i fornitori e altro ancora; dall’altra chi critica la Giunta Pupillo e l’opportunità di una intitolazione della quale si poteva far a meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *