Equitalia di Lanciano presa ancora di mira

Dopo la lettera che aveva costretto impiegati e una postina a restare rinchiusi per 4 ore nell’ufficio di via Piave dopo l’allarme causato da una lettera con sostanza sospetta , questa mattina le vetrine e il marciapiede antistante la sede di Equitalia di Lanciano è stata imbrattata da due scritte “Boom…” di colore rosso. Un’altra scritta, che sembra essere la firma dell’azione “il Popolo Vive” è stata invece lasciato davanti all’ingresso dell’ufficio che da sette giorni è chiuso. Sul posto sono intervenuti agenti del commissariato di Polizia,  e la scientifica per i rilievi del caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *