Spedizione punitiva contro una prostituta romena a Pescara. La giovane accoltellata ad un polmone

Ancora violenza per le strade di Pescara. Ieri sera, poco prima delle 22, una giovane prostituta romena di 22 anni, è stata affrontata da tre connazionali e raggiunta da una coltellata al polmone mentre una collega è stata picchiata. Il fatto di sangue si è verificato in via Solferino. Da quanto è riuscita a ricostruire la polizia, la romena era al lavoro con una collega quando sono sopraggiunte tre connazionali essere stata aggredita da tre connazionali, che armati di bastoni e coltelli l’hanno dapprima aggredita e poi ferita. Ferita in modo lieve l’amica. La ragazza è stata trasportata in ospedale mentre la squadra mobile, sulla base delle testimonianze raccolte sul posto, ha iniziato a dare la caccia alle tre, identificate e arrestate poco dopo per concorso in tentato omicidio e rapina aggravata. Le tre, infatti, hanno rubato il cellulare all’amica della prostituta ferita. Ora sono rinchiuse nel carcere di Chieti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *