Manoppello Scalo, muore schiacciato da una pressa

Gravissimo incidente sul lavoro a Manoppello Scalo. Un uomo di 61 anni, di Chieti, Giustino Fusco, è deceduto in una autocarrozzeria Nuova Tiburtina, di via Teramo, che si occupa di vernicature industriali. Fusco, in base alle prime informazioni fornite dai carabinieri della compagnia di Popoli, stava scaricando da un autocarro una pressa da verniciare che lo ha schiacciato, uccidendolo sul colpo. L’operaio era un dipendente della FP Meccanica di Chieti. Sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri per capire come si sono svolti i fatti. La salma è a disposizione dell’autorità giudiziaria di Pescara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *