Trapani-Virtus Lanciano: i tifosi rossoneri organizzano lo sbarco in Sicilia

La Virtus ha ripreso oggi gli allenamenti in vista dell’ultima e decisiva gara dei play off, che per la società frentana potrebbe voler dire serie B. Per la sfida al “Provinciale” Gautieri, a differenza della gara d’andata al Biondi, potrà contare su quasi tutti gli effettivi. Soprattutto su Pavoletti, la cui assenza si è fatta sentire oltremodo in gara 1. I lavori del pomeriggio sono stati seguiti da un folto gruppo di tifosi. Sostenitori che si preparano a raggiungere l’Isola in aereo (organizzati 2 voli), in pulman e auto private. E’ forse la più distante trasferta che abbiano mai affrontato nella lunga storia del calcio frentano. Siamo solo all’inizio di settimana e si parla al momento di 400 tifosi che viaggeranno alla volta di Trapani.

Come accaduto domenica scorsa alla Virtus priva di Amenta, Pavoletti e Titone, stavolta sono i siciliani a dover fare i conti con alcune assenze importanti. Sono indisponibili Francesco Lo Bue e Luca Pagliarulo, squalificati, e Giuseppe Pirrone, infortunato, per una botta al costato.  Nulla di grave per il centrocampista ma è praticamente da escludere il suo impiego. Designata la terna. L’arbitro sarà Eugenio Abbattista di Molfetta, coadiuvato dagli assistenti Di Iorio e Alassio. Quarto ufficiale sarà Francesco Bindoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *