Pescara, pista ciclabile sul ponte dell’ex ferrovia

Il vecchio ponte di ferro della ferrovia di Pescara, che oggi ospita un tratto della pista ciclabile, sarà sistemato e tornerà presto fruibile.

Questi ed altri lavori sulla rete delle piste ciclabili della città sono stati annunciati oggi dal sindaco e dal presidente della Provincia di Pescara, Luigi Albore Mascia e Guerino Testa, nel corso di una conferenza stampa. I lavori per rimettere a nuovo il ponte, che era coperto da assi di legno, costeranno 60mila euro rinvenuti dal Comune all’interno delle economie maturate sul progetto dell’Urban 2. La Provincia di Pescara ha redatto il progetto e si è occupata della gara d’appalto e i lavori, da ultimare in 90 giorni, sono iniziati. Il sindaco Mascia ha sottolineato che “l’amministrazione comunale è fortemente impegnata nel recupero della parte ovest del nostro territorio cittadino” e lo dimostra anche questo intervento, insieme alla riqualificazione della golena sud e degli spazi limitrodi al ponte di ferro che venivano usati dai clochard. Testa ha messo in evidenza che “per sistemare e mettere in sicurezza la rete di piste ciclabili di competenza della Provincia sono stati appena appaltati lavori per 430 mila euro, finalizzati a superare le criticità esistenti. I lavori termineranno a ottobre e consentiranno, tra l’altro, di muoversi lungo il fiume Pescara e di riscoprilo”. Da ricordare, a questo proposito, che un tratto di pista ciclabile realizzato dalla Provincia con la Fater conduce dall’azienda fino al piazzale della Madonnina seguendo il corso del fiume.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *