Morto tecnico antennista precipitato da un tetto a San Salvo

Un tecnico antennista di 44 anni, Giuseppe Artese, è morto nel pomeriggio di oggi nell’ospedale di Pescara, dove era giunto in elicottero per le gravissime ferite riportate in una caduta da un tetto, da un’altezza di 7 metri. Le sue condizioni erano parse subito molto serie. L’uomo sarebbe scivolato mentre cercava di scendere e di rimettere i piedi a terra dopo aver riparato il guasto. Era salito sul tetto insieme a un collega, che nulla ha potuto per evitare la disgrazia. Nell’impatto ha battuto violentemente a il capo. Soccorso, è stato appunto trasferito a Pescara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *