Improvvisa richiesta di Ducato, alla Sevel cig sospesa e lavoro a pieno règime fino ad agosto

Cassa integrazione sospesa e lavoratori richiamati in attività per aumento della produzione del Ducato. La notizia è di queste ore e arriva dalla Sevel di Piazzano di Atessa. Una richiesta di furgoni Ducato, del tutto inaspettata, è giunta in Val di Sangro e per soddisfarla sarà necessario aumentare la forza-lavoro almeno fino al prossimo mese di agosto. Non ci sarà più ricorso alla cassa integrazione ordinaria, come annunciato nelle settimane scorse decisa a causa della contrazione del mercato del veicolo industriale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *