I carabinieri nei quartieri Rancitelli e Fontanelle: nove misure cautelari eseguite per spaccio di droga

I carabinieri della compagnia di Pescara stanno eseguendo una operazione antidroga nei quartieri  Rancitelli e Fontanelle. Nove finora le misure cautelari a carico di persone già note alle forze dell’ordine, per il reato di spaccio continuato di sostanze stupefacenti.

Otto le persone finite in carcere e una ai domiciliari, sono ritenute dai carabinieri spacciatori al minuto di sostanze stupefacenti e tra loro ci sono cinque donne, che confermano di avere un ruolo importante nello spaccio. Durante le indagini abbiamo sequestrato 400 grami di stupefacente, oltre a sei piante di canapa scoperte in un giardino di via Caduti per servizio, e diecimila euro in contanti”. Gli arrestati sono Giosué Giordano, 40 anni, Antonio Ciarelli, 23 anni, già detenuto per l’omicidio di Domenico Rigante, Vincenzina De Rocco, 41 anni, Fernando Spinelli, 38 anni, Ambra Dell’Oglio, 63 anni, Giuseppina Cirelli, 26 anni, Donato Filippone, 41 anni, ai domiciliari, Sabina Bevilacqua, 35 anni, Emilia Ciarelli, 28 anni. A disporre gli arresti è stato il gip Luca De Ninis su richiesta del pm Gennaro Varone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *