Lanciano, trovato cadavere di giovane donna

Il corpo di una giovane donna di nazionalità russa, in avanzato stato di decomposizione, è stato scoperto nel primo pomeriggio di oggi in una abitazione del quartiere Lancianovecchia. Le morte di Natalia Khadzhi, 38 anni, secondo una prima ricognizione cadaverica, sarebbe avvenuta per cause naturali, forse per una caduta. Sono stati i vicini di casa a dare l’allarme perché non vedevano da alcuni giorni la giovane. Una squadra di Vigili del Fuoco è entrata nell’appartamento facendo la macabra scoperta. Il pm Rosaria Vecchi della Procura di Lanciano ha aperto un fascicolo e disposto l’autopsia. La salma della donna, che era stata sposata con un lancianese, è stata trasportata all’obitorio di Lanciano.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *