Virtus Lanciano: rischia di svanire la trattativa per Fofana in rossonero

“La priorità di Fofana è il Lanciano, su questo non c’è dubbio. Siamo stati convinti dal progetto tecnico, l’incontro ieri è saltato per un piccolo equivoco ma sono molto fiducioso che Mohamed sarà presto un giocatore della Virtus Lanciano”. Sono queste le dichiarazioni più che concilianti che il procuratore di Fofana, Mario Giuffredi, affida a abruzzoquotidiano.it all’indomani dell’incontro fissato, e saltato, con la dirigenza rossonera. Meno concilianti le parole dell’ad Guglielmo Maio, che in un paio di interviste ha fatto capire di aver chiuso la porta, definitivamente, all’attaccante francese.

“Ci sono stati dei problemi, si è trattato di un piccolo equivoco – glissa l’agente del colored in forza al Siracusa nella passata stagione – la differenza tra richiesta e offerta è veramente minima, colmarla significherebbe mandare un messaggio chiaro al giocatore, che vuole capire quanto è desiderato dalla società rossonera”. L’attaccante sta valutando un’offerta più bassa rispetto a quanto guadagnato in Sicilia quest’anno e, probabilmente, molto più bassa di quanto offrono le varie Nocerina, Paganese, Avellino e l’HNK Rijeka di Fiume (Croazia), società della serie A croata acquistata recentemente dall’imprenditore italiano Gabriele Volpi. “Abbiamo molte richieste, ma la nostra priorità rimane la Virtus Lanciano: come vi ho detto qualche giorno fa, ribadisco che porterei Fofana a firmare domani mattina, bisogna limare dei dettagli ma sono molto fiducioso che alla fine troveremo l’accordo. Stiamo parlando della serie B. Lupoli? Di Arturo (Giuffredi ha la procura anche dell’ex Arsenal ora in forza al Grosseto, ndc) non abbiamo più parlato”.

Tra le due parti non è stato fissato un nuovo incontro dopo quello saltato ieri, ma è molto probabile che l’incontro, qualora dovesse esserci un ritorno di fiamma, ci sarà nei corridoi del Milano dove in questi giorni stanno lavorando febbrilmente il direttore sportivo Luca Leone e l’amministratore delegato Guglielmo Maio. I due sono al lavoro per formare la rosa che giocherà la prima serie B della storia della Virtus Lanciano. Saltato Fofana, quale sarà il primo nome della casella degli acquisti dei rossoneri: Verdi, Oduamadi detto Odu o Madonia…o tutti e tre?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *