Vertenze Honda e Pilkington: la Provincia di Chieti pronta a sostenere tutte le iniziative per scongiurare tagli occupazionali

“Le notizie di questi giorni suonano come l’ennesimo allarme che nasce da una crisi che ha carattere globale e dinanzi alla quale nessuno può pensare di trovare da solo una soluzione. La Provincia, nell’invitare le Aziende ad una grande assunzione di responsabilità sociale nei confronti sia dei lavoratori che delle loro famiglie, è disponibile a mettere in campo tutti gli strumenti di sua competenza. E ad esercitare ogni azione istituzionale nelle sedi opportune: ciò dovrà avvenire in un contesto che veda tutti insieme, lavoratori, istituzioni, enti locali, organizzazioni sindacali, impegnati per raggiungere l’obiettivo della salvaguardia dell’occupazione”.

E’ la posizione assunta dal presidente della Provincia di Chieti, Enrico Di Giuseppantonio, in merito alla vertenza Honda. L’azienda ha annunciato l’intenzione di tagliare 303 posti di lavoro, mettendo a serissimo rischio l’occupazione nella Val di Sangro.

“La Provincia di Chieti è molto vicina ai lavoratori della casa nipponica e della Pilkington di San Salvo che in questi giorni guardano al loro futuro occupazionale con una certa apprensione e sta seguendo con attenzione l’evolversi della situazione. Ed è pronta a svolgere il proprio ruolo in tutte le sedi ed a sostenere ogni iniziativa finalizzata alla salvaguardia dei posti di lavoro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *