Asfalto rovente e temperatura a a 35 gradi fatali per ciclista amatoriale nel teramano

Il gran caldo intorno ai 35 anni è stato con ogni probabilità la causa della morte di un ciclista di 53 anni, Antonio Zenobi. L’uomo è deceduto mentre in sella alla sua bicicletta percorreva via D’Annunzio, in territorio di Martinsicuro. Stava pedalando in tranquillità quando è stato colto da un malore fulminante e si è accasciato. L’aria era rovente e la temperatura aveva superato i 35 gradi. Alcuni automobilisti hanno chiamato il 118 ma per il poveretto non c’era più nulla da fare. Sul posto sono intervenuti il 118 ed i carabinieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *