Abruzzo in vetrina al Meeting di Rimini

L’Abruzzo, con il suo patrimonio culturale e religioso, è protagonista fino a sabato prossimo al Meeting di Rimini, la kermesse di fine agosto che sin da ieri, giorno di apertura, sta richiamando sulla riviera romagnola migliaia di visitatori. Nello stand allestito dall’associazione temporanea di scopo “Culto e cultura in Abruzzo”, il network istituzionale al quale aderiscono diciannove enti locali delle quattro province abruzzesi, sarà in mostra il “Cammino dell’Apostolo Tommaso”, il pellegrinaggio che, con i suoi 400 chilometri di cui 137 già segnalati e percorribili anche a piedi, parla di un Abruzzo ricco di bellezze storiche, religiose e culturali. Sin da ieri, giorno di apertura, sono state tantissime le persone che si sono fermate per chiedere informazioni, e conoscere un’offerta turistica di primo piano. E, da oggi, al via gli info day a cura di alcuni partner del progetto. Nel pomeriggio, protagonista il Santuario della Madonna dei Miracoli di Casalbordino, tappa centrale del Cammino nel versante vastese. Domani, martedì 21, coloreranno lo stand abruzzese il ferro battuto e il rame di Guardiagrele, il centro che ha dato i natali anche a Nicola da Guardiagrele, la cui croce è nel brand del Cammino dell’Apostolo Tommaso. Ma non solo: come annuncia Floriano Iezzi, assessore al Turismo di Guardiagrele “faremo conoscere la figura di San Nicola Greco, monaco ortodosso basiliano che ha evangelizzato la nostra terra intorno all’anno Mille, creando un significativo ponte tra Oriente e Occidente all’insegna della fede. Inoltre, nello stand ci sarà la ricostruzione della statua dell’Incoronazione della Vergine realizzata dal grande Nicola da Guardiagrele”. Mercoledì sarà la volta della Provincia di Teramo, che racconterà le esperienze dei santuari di San Gabriele dell’Addolorata e della Scala Santa di Campli, con l’esposizione di pezzi pregiati dell’artigianato sacro a cura del consorzio Centro Ceramico di Castelli. Al riguardo, spiega Ezio Vannucci, assessore provinciale al Turismo, “presenteremo al pubblico del Meeting delle splendide ceramiche castellane con i santi che costellano l’intero Cammino di Tommaso”. Si ricorda che fino a sabato è disponibile un treno della Sangritana che ogni giorno collegherà il Molise e l’Abruzzo con Rimini, con collegamenti in giornata direttamente per il Meeting. Per info www.sangritana.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *