Montesilvano, il comune pronto a istituire un registro per le coppie di fatto

Un registro delle coppie di fatto. La novità arriva dal comune di Montesilvano, che  intende diventare il centro della tutela dei diritti civili. L’annuncio arriva dal sindaco Attilio Di Mattia, il quale spiega di “voler portare in Consiglio Comunale la delibera di istituzione del provvedimento e chiedere una discussione franca, scevra da inutili polemiche e strumentalizzazioni, in cui al centro del dibattito vi sia la tutela dell’eguaglianza dei diritti, nel rispetto delle idee di ognuno. Il registro delle Coppie di fatto e’ un provvedimento amministrativo di grande importanza simbolica che, inoltre, puo’ garantire alle coppie non sposate di usufruire degli stessi servizi comunali riservati alle coppie sposate” Di Mattia dice poi di voler “tutelare le coppie omosessuali ed eterosessuali, in particolare le giovani coppie che una societa’ moderna e civile non puo’ emarginare nell’ambito dei diritti civili. In Consiglio chiedero’ un voto trasversale, non politico o partitico, ancorato alla realta’ di persone che scelgono sempre piu’ la convivenza e che, soprattutto, guardi ai cittadini senza distinzioni basate sulla sessualita’. Perche’ se cosi’ non fosse, sarebbe davvero tornare indietro in quel passato di cui ancora oggi ci vergogniamo”. Il primo cittadino sottolinea di voler seguire l’esempio di Milano, Torino e Napoli. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *