Penne, carabinieri sequestrano piantagione di marijuana: due arresti

224 piante di marijuana sono state scoperte e sequestrate dai carabinieri della compagnia di Penne  in un appezzamento di terreno del demanio che si trova in località Alanno Scalo, a margine del fiume Pescara, nel tratto in cui il corso d’acqua attraversa il territorio di Alanno. Nell’ambito della stessa operazione sono state arrestate due persone in flagranza di reato: P.L. 24enne, e D. M.A., 27enne, accusati di produzione e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Le piante, spiegano i carabinieri in una nota a firma del luogotenente Maurizio Perilli, hanno un’altezza compresa tra i 50 centimetri e i due metri, sono tutte rigogliose e ben curate, molte sono gia’ mature e pronte per la raccolta e la successiva immissione nel mercato dello spaccio degli stupefacenti. Il blitz ha portato inoltre al sequestro di strumenti e prodotti chimici utilizzati per la coltivazione, 3 chili di semi di canapa indiana e materiale idoneo alla lavorazione e al confezionamento della marijuana. I due, incensurati, sono agli arresti domiciliari. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *