UNA VIA DI CITTA’ SANT’ANGELO DEDICATA A ANGELO VASSALLO

Una delle ‘rue’ più antiche e suggestive di Città Sant’Angelo ricorderà Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica in provincia di Salerno, ucciso il 5 settembre di due anni fa da nove colpi di pistola. 

La cerimonia di intitolazione è prevista per domenica 9 alle 10.30. La via è quella che costeggia gli uffici dell’anagrafe e porta in Comune, proprio nel cuore del centro storico. 

“L’abbiamo scelta perché centrale e utilizzata da tanti cittadini” ricorda il vice sindaco Fernando Fabbiani. Non mancherà ovviamente la famiglia di Vassallo e una delegazione del Comune di Pollica, con in testa il sindaco Stefano Pisani. Vassallo aveva messo al centro della sua politica l’ambiente e la qualità della vita: anche per questo era vicepresidente internazionale di Cittaslow. 

Alle 11.30, al Teatro Comunale, la mattinata continuerà con la Proiezione in Anteprima Nazionale del “Docufilm” di Piero Cannizzaro “CITTASLOW CITTÀ SANT’ANGELO”. Assieme a Cannizzaro, saranno presenti Gian Luca Marconi, presidente Internazionale Cittaslow, Tommaso Sgueglia, coordinatore Cittaslow Italia, Raffaele Cavallo, presidente Slow Food Abruzzo e Molise e i sindaci delle Cittaslow d’Abruzzo: Città Sant’Angelo, Francavilla, Giuliano Teatino, Guardiagrele, Penne e Pianella. Il docufilm di Cannizzaro è stato girato per Rai e andrà in onda nella prossima stagione televisiva. Sempre in Teatro, verrà proiettato anche il documentario analogo dedicato a Pollica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *