Operazione della Finanza: sequestrata droga, soldi e farmaci anabolizzanti.

Operazione la notte scorsa a Pescara condotta dai Baschi Verdi della locale Compagnia. I Finanzieri hanno sequestrato circa 50 grammi tra hashish e marijuana, 1.700 euro in banconote di piccolo taglio, un bilancino di precisione e più di 15.000 pezzi di farmaci anabolizzanti e steroidi pericolosi per la salute. L’operazione è partita seguendo i movimenti sospetti di un giovane pescarese, F.A., di 25 anni, alla guida della propria autovettura. I controlli hanno portato i finanzieri ad accertare l’uomo era colpito da un provvedimento di rintraccio e di accompagnamento coatto. Nella vettura diverse tracce di consumo di sostanze stupefacenti, e circa 1.700,00 euro, probabile frutto della sua attività di pusher. Scattavano, quindi, immediate, le perquisizioni domiciliari in Pescara con l’ausilio delle unità cinofile. Nell’abitazione del giovane, il fiuto del cane “Wafer” non falliva e venivano ritrovati e sequestrati circa 50 grammi tra hashish e marijuana, un bilancino di precisione. Le Fiamme gialle poi scoprivano una chiave di un garage sito a Francavilla al Mare con diversi imballi di cartone al cui interno venivano scoperti circa 15.000 confezioni di farmaci anabolizzanti e steroidi illegalmente detenuti, con tutta probabilità, destinati al “mercato nero” dei frequentatori di palestre ed atleti praticanti discipline sportive amatoriali.

L’operazione condotta delle Fiamme Gialle ha stroncato una via di approvvigionamento di farmaci ad effetto dopante estremamente pericolosi per la salute, procurati e distribuiti al di fuori dei canali ufficiali. Il responsabile è stato deferito, in stato di libertà, alla locale Procura della Repubblica, per ricettazione e per il possesso di sostanze stupefacenti, mentre continuano le indagini dirette a verificare i fornitori dei farmaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *