Si lavora per collegare l’Abruzzo e il Lussemburgo

Il Presidente del Consiglio regionale, Nazario Pagano, insieme al Presidente della Commissione Bilancio Emilio Nasuti, sta compiendo una visita istituzionale di due giorni, che si concluderà questa sera, per verificare la possibilità di istituire un volo diretto tra l’aeroporto d’Abruzzo e il Lussemburgo, ma anche rafforzare gli scambi commerciali tra la nostra regione e la grande comunità abruzzese che vive nel Paese. Ieri, insieme alla delegazione di cui – tra gli altri – fa parte il direttore della Saga Piero Righi, Pagano e Nasuti hanno incontrato il Ministro del turismo Francoise Hetto-Gaasch e il Sindaco della capitale Xabier Bettel. Questa mattina, invece, c’é stato un altro colloquio con il Presidente della Camera di Commercio lussemburghese Pierre Gramegna (che è anche Presidente della Società di Sviluppo e Promozione dell’aeroporto del Lussemburgo e membro del consiglio di amministrazione della compagnia aerea Cargolux) e con l’Ambasciatore italiano Raffaele De Lutio. Un’occasione importante per promuovere lo scalo abruzzese, dove gia’ sono operativi voli diretti con il Belgio. Il Lussemburgo, invece, è collegato solo con Roma, Napoli e Catania, quindi Pescara potrebbe rappresentare uno snodo strategico per i flussi turistici e commerciali da e per il Granducato, con la possibilità di aprire un ponte anche verso i Balcani. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *