Incidente sul lavoro, cade in cantiere a Città Sant’Angelo e batte la testa. 38enne ricoverato in prognosi riservata a Pescara

E’ ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Neurochirurgia dell’ospedale di Pescara, un uomo di 38 anni di Elice, E.M., rimasto ferito in un infortunio sul lavoro avvenuto a Città Sant’Angelo . Stando alla ricostruzione fornita dai carabinieri l’uomo stava lavorando con la ditta di cui è socio in località Piano della Cona, in via Tavolato, per la demolizione di un vecchio fabbricato. Stava estraendo dei tondini di ferro dagli inerti demoliti dalla gru quando è caduto e ha battuto la testa su un masso, perdendo i sensi. E’ stato portato in ospedale dove gli è stato riscontrato un trauma cranico commotivo con frattura infossata dell’osso occipitale a destra. Non è in pericolo di vita. Oltre alla pattuglia dei carabinieri sul posto è arrivato anche un addetto della Asl.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *