Delegazione dell’Associazione Abruzzesi del Trentino Alto Adige a Lucoli

Recentemente a Lucoli paese terremotato in Provincia di L’Aquila si è tenuto un incontro tra una delegazione della Libera Associazione Abruzzesi del Trentino Alto Adige guidata dal presidente Sergio Paolo Sciullo della Rocca e una delegazione locale guidata da Giuseppe del Zoppo, per verificare lo stato della realtà locale a tre anni dal sisma e dagli aiuti forniti dall’associazione trentina alla comunità locale. Dalla visita si è potuto riscontrare  il termine di molti lavori essenziali e l’inizio di più lavori di restauro e consolidamento di strutture storiche, rimaste temporaneamente ferme per motivi burocratici. La visita si è poi conclusa presso la storica Locanda del Carrettiere dove alcuni cittadini hanno voluto sottolineare il loro apprezzamento per il gesto della solidarietà fornita, allietando la serata con LA BANDA DELLA CANASSA un sodalizio di amici burloni dalla “forchetta facile” guidato da Mario Licio che accoglie nelle sue file i personaggi più caratteristici della valle di Lucoli che amano ritrovarsi nell’assoluta spensieratezza, al di sopra dei problemi che assillano la vita quotidiana, siano essi politici o di natura locale e familiare. Al termine della serata “IL RE” Pietro Valente (così soprannominato) dal fisico prestante, statura medio bassa, un po’ tarchiata, applicando una tassa ai convenuti, con il ricavato della serata, ha disposto l’acquisto di un carico di legna per aiutare una famiglia povera. L’incontro dal sapore di altri tempi è terminato all’insegna della solidarietà e della fratellanza abruzzese autentica sotto un cielo sereno dove anche le stelle sono tornate a sorridere per la bontà dell’uomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *