All’Università degli Studi di Teramo convegno “Petrolio Ambiente Salute”.

Il 16 ottobre p.v., dalle ore 14.30 in poi, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Teramo si terrà un Convegno dal titolo “Petrolio Ambiente Salute”. Per la prima volta in Abruzzo studiosi provenienti da esperienze scientifiche diverse si confronteranno, in modo interdisciplinare, con il tema degli idrocarburi, della tutela dell’ambiente e della tutela della salute. All’incontro prenderanno parte i costituzionalisti Enzo Di Salvatore (Università degli Studi di Teramo) e Nicola Viceconte (CNR di Roma), le cui relazioni affronteranno, rispettivamente, la disciplina giuridica del petrolio e della tutela della salute; Maria Rita D’Orsogna (Università della California), che terrà una relazione sulle conseguenze che sono derivate dal disastro petrolifero occorso nel Golfo del Messico; Francesco Stoppa (geologo dell’Università degli Studi “d’Annunzio”), che, analizzerà la relazione intercorrente tra balneazione e additivi plastici (in special modo sulla Costa pescarese); Corrado Pasquali (economista dell’Università degli Studi di Teramo), il quale, in una prospettiva storico-economica, svolgerà una relazione sulla tutela della salute e sullo Stato sociale in Italia, dall’avvento della Repubblica ad oggi. Chiuderanno il Convegno Felice Vitullo (Centro di ricerca Mario Negri Sud) e Marco Baldini (Agenzia regionale protezione ambiente Marche di Ancona), i quali, dal punto di vista biomedico, interverranno sul rapporto tra attività petrolifere e diffusione delle malattie. L’incontro di studi sarà moderato da Alessandra Gianelli, internazionalista e direttrice del Dipartimento di Scienze giuridiche pubblicistiche dell’Università di Teramo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *