Mostra “Mainstreaming First” nel Palazzo e nel Parco dei Priori di Fossacesia

Prosegue con successo l’esposizione artistica, promossa dall’Istituzione “Parco dei Priori” e il Comune di Fossacesia, dal titolo “Mainstreaming First”. «Con la mostra collettiva – spiega il curatore dell’evento, Lino Alviani – intendiamo mettere al “centro della corrente” alcune proposte artistiche presenti nel territorio abruzzese e divise in quattro sezioni (pittura, fotografia, video arte e scultura-installazione) da posizionarsi nel Palazzo e nel Parco dei Priori, nei pressi dell’abbazia di San Giovanni in Venere a Fossacesia. La mostra tenta di integrare un determinato pensiero, o una determinata azione artistica, al centro della “corrente principale” e chiama a raccolta, per ogni sezione, cinque artisti tra i più rappresentativi nel panorama dell’arte contemporanea della Regione, con almeno due opere, e vuole essere solo una prima proposta di quanto è possibile estrapolare tra le varie esposizioni presenti nel territorio, per poi dedicarsi in futuro ad una più vasta e varia esplorazione dell’esistente in questo settore. Non vogliamo quindi – aggiunge Alviani – vedere in questo ambito le qualità specifiche dell’uno e le differenze dell’altro, ma vogliamo tentare, in sede di allestimento, un dialogo-verifica tra i linguaggi, le diverse esperienze e le diverse esigenze». La mostra, che si concluderà il prossimo 18 novembre, rispetta i seguenti orari: da mercoledì a domenica, ore 16-19; sabato e domenica, ore 10.30-12.30. Intanto sabato 20 ottobre, alle 17.30, si svolgerà la presentazione del libro “La morra” (memorie ed eredità della pastorizia non transumante) di Alessandro Sonsini e Simone Angelucci. Edizioni Menabò, D’Abruzzo. Seguirà concerto. Questi i nomi degli artisti partecipanti: per la sezione pittura: Mario Costantini, Giancarlo Costanzo, Lea Contestabile, Marino Melarangelo e Mario Di Donato; per la sezione fotografia: Bruno Colalongo, Pietrino Di Sebastiano, Giancarlo Malandra, Annamaria Basso e Paola Capodicasa; per la, sezione scultura: Giuseppe Liberati, Duccio Gammelli, Claudio Di Lorenzo, Claudio Gaspari e Paolo Spoltore; per la sezione video: Mandra Cerrone, Paolo Dell’Elce e Franco Fiorillo; collettivo: Di Bernardo, Rietti e Toppeta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *