Tornereccio e Saint Nicolas (Liegi) si gemellano

Amicizia, collaborazione, condivisione di esperienze. Sono i contenuti del gemellaggio sottoscritto nei giorni scorsi dal sindaco di Tornareccio, Nicola Pallante, e dal suo collega Jacques Heleven, primo cittadino di Saint Nicolas, in provincia di Liegi. Pallante, il consigliere comunale Vittorio Marchetti e una delegazione di concittadini (alcuni dei quali con parenti a Saint Nicolas), si è recato nella cittadina belga di 23 mila abitanti, dove vive una folta comunità di tornarecciani, emigrati a partire dal 1947 per lavorare nelle miniere della zona.

Come vuole il protocollo, i rappresentanti dei due paesi si sono scambiati vari doni in segno di amicizia: Tornareccio ha regalato un cesto di prodotti tipici, a partire dal suo rinomato miele, un piatto di ceramica raffigurante il mosaico “Il cavallo rosso” di Aligi Sassu, e un libro sulla storia del paese. Il sindaco Heleven, da parte sua, ha offerto anch’egli un cesto di prodotti tipici, un quadro raffigurante Saint Nicolas e un libro sulla storia della cittadina.

Il gemellaggio è stato solennemente sottoscritto nel municipio di Saint Nicolas, alla presenza di cittadini e autorità locali.

“Momenti come questi – commenta Nicola Pallante, sindaco di Tornareccio – rappresentano occasioni privilegiate per respirare una dimensione europea, a partire da radici condivise, e da una storia che vede i tornarecciani protagonisti dello sviluppo di quella zona, oltre che impegnati a sostenere i propri cari rimasti in patria. Una storia di duro lavoro, ma anche di speranza, che con questo gemellaggio abbiamo voluto suggellare, dando alle attuali e future generazioni opportunità di conoscenza, condivisione, dialogo e pace”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *