PAROLISI CONDANNATO/ Il fratello di Melania: “Giustizia per mia sorella, ma come famiglia ne usciamo sconfitti”

“Accettiamo il verdetto e non lo commentiamo. Aspettiamo di leggere le motivazioni delle sentenza per prepararci al ricorso e batterci”. E’ quanto ha dichiarato dopo qualche minuto dalla lettura della sentenza da parte del gup Marina Tommolini, Valter Biscotti, uno dei difensori di Salvatore Parolisi. Il suo assistito è stato condannato all’ergastolo, a un milione di euro a favore della piccola Vittoria e 500 mila euro ciascuno per i genitori di Melania e come pena accessoria anche alla perdita della patria podestà. La piccola Vittoria, dopo aver perso la mamma, oggi perde anche il papà. Soddisfatti i Rea. “Questa sentenza fa giustizia soprattutto per Melania –  dice Michele Rea, fratello della vittima -.Non siamo contenti perché si tratta del papà di Vittoria e del marito di Melania. Come famiglia ne usciamo sconfitti. Non ci sono vincitori. Volevamo incontrare Salvatore per vedere la sua reazione a questo profondo dolore che ha provocato alla nostra famiglia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *