Polizia giudiziaria nella sede della Sasi

La polizia giudiziaria presso la Procura di Lanciano è stata oggi nell’ufficio depuratori della Sasi, la Società Abruzzese Servizio Idrico Integrato, a Lanciano. Gli agenti sono entrati nella sede dell’ente gestore idrico del Chietino alle 8:30 del mattino e sono usciti alle 17:30. Secondo quel che si potuto sapere, sarebbero stati esaminate documenti riguardanti l’ufficio. Il controllo sarebbe stato disposto dalla Procura frentana che, con ogni probabilità, ha avviato un’inchiesta sull’attività del servizio depuratori. 

Prima di lasciare gli uffici, hanno posto dei sigilli e questo lascia immaginare che l’indagine proseguirà anche nei prossimi giorni  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *