Lanciano, Michele Marino si dimette il coordinatore cittadino dell’IdV

 Michele Marino si è dimesso, ieri sera, da coordinatore cittadino dell’Idv di Lanciano. Lo ha reso noto lo stesso ex segretario del partito di Antonio Di Pietro, in contrasto con ll’IdV di smarcarsi dalla coalizione di centrosinistra Pd-Sel-Psi.

“Mi dispiace – si legge nel comunicato diffuso nel pomeriggio di oggi -, ma io penso che la politica sia innanzitutto perseguimento dell’interesse generale, come umanamente inteso dal proprio schieramento. Meglio da soli che con il PD è uno slogan che non mi appassiona. Preferisco “Meglio con il PD che Berlusconi (in qualche modo) di nuovo al governo”. Se il centro destra si compattasse e si alleasse con Lega ed UDC potrebbero competere per vincere le prossime politiche, con Grillo che urla contro tutti (IdV compreso) e Di Pietro che si è condannato all’isolamento politico e’ molto probabile che dalle urna possa uscire una situazione di ingovernabilità (alla siciliana o peggio alla greca) – sottolinea Marino – per questo elementare sentimento di autodifesa ieri sera mi sono dimesso da coordinatore cittadino dell’Idv di Lanciano con la prospettiva di poter collaborare con l’onorevole Massimo Donadi, contribuendo a chiarire la sua proposta insieme ai tanti che a lui oggi fanno riferimento. Lavorerò per portare voti all’alleanza PD-PSI-SEL, sperando di ritrovare presto anche molti altri amici dell’Idv dalla stessa parte della barricata”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *