Tentarono di strangolare un’anziana durante rapina: arrestate due pregiudicate di Lanciano

Avevano messo a segno un furto di un televisore in casa di un’anziana il 10 ottobre scorso. In quella occasione la donna, di 88 anni, rientrando nell’appartamento le aveva sorprese e le due ladre l’aggredirono, mettendole le mani al collo. L’88enne, che riuscì a metterle in fuga e a mani vuote, fu soccorsa e accompagnata all’ospedale di Lanciano dove fu medicata e giudicata guaribile in 25 giorni. Dopo un mese di indagini i carabinieri sono riuscite a risalire alle autrici:  si tratta di due disoccupate entrambi con precedenti, D.A.P. di 33 anni e C.S. di 25 anni, di Lanciano, accusate dei reati di rapina in concorso e lesioni personali aggravate. 

I militari dell’Arma le hanno proceduto al loro fermo mentre una faceva shopping in un negozio del centro e l’altra mentre faceva visita ad un amico, detenuto nella casa circondariale Villa Stanazzo di Lanciano.

Entrambe sono state tradotte presso il carcere di Chieti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *