I carabinieri si travestono da podisti e scoprono traffico di droga tra Puglia e San Salvo: 4 arresti

Giovanni Giuliano, Carlo Libero, Ciro Manna e Vincenzo Barra, sono stati arrestati dai carabinieri della Compagnia di Vasto per traffico di sostanze stupefacenti. I fermi sono avvenuti dopo una minuziose indagine, coordinate dai sostituti procuratori Giancarlo Ciani ed Erica Medori, ed è stata condotta dagli uomini guidati dal tenente Domenico Fiorini: i carabinieri hanno fatto numerosi pedinamenti ed anche travestimenti: per poter accertare quel che avveniva, hanno indossato tuta e scarpette ginniche.

Importanti ai fini dei fermi le intercettazioni telefoniche, che hanno messo a fuoco il ruolo dei quattro. Secondo quanto ha riferito oggi in conferenza il capitano della Compagnia di Vasto, Giancarlo Vitiello, le indagini sono partite avvenuto a ferragosto, a San Salvo, e che ha avuto per vittima Albina Paganelli, assassinata con 18 coltellate. Nel corso di queste, dunque, sarebbero emerso un giro di droga che veniva smistata nelle vicinanze di un campo di mais, dove arrivavano quantitativi di stupefacente dalla Puglia, e da lì che prendeva varie direzioni per essere venduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *