Avezzano: frode ai Monopoli, due arresti

Circa 400 tonnellate di tabacco sequestrate;  due ordinanze di custodia cautelare per associazione a delinquere dedita alla commercializzazione di tabacco di contrabbando eseguite e che hanno riguardato Antonio Palma, 60 anni, di Avezzano, titolare del sito web www.il-tabacchino.it,  sito ”on line” di commercializzazione di prodotti da fumo, tramite il quale bypassava i Monopoli di Stato nella vendita di tabacco e Antonio D’Angelo, 63 anni, domiciliato a San Giustino, in provincia di Perugia, amministratore di una società della provincia di Arezzo che opera nel settore del tabacco e fornitore di D’Angelo. L’operazione è stata condotta dagli uomini della Guardia di Finanza di Avezzano, in collaborazione con quelli di Città di Castello. Altri cinque componenti dell’associazione a delinquere, che si occupavano di procacciare i clienti per il Palma, di commercializzare direttamente il tabacco, di trasportare e immagazzinare il prodotto, hanno avuto applicata la misura dell’obbligo di presentazione quotidiano alla polizia giudiziaria.

L’operazione è stata coordinata dal Sostituto Procuratore della Repubblica di Avezzano dottor Maurizio Maria Cerrato. Nel corso dei controlli eseguiti dalle Fiamme gialle, sono state scoperte e sequestrare 387 tonnellate, in gran parte già trinciato. E’ stato sottoposto a sequestro anche l’impianto industriale dove veniva lavorato il tabacco. La magistratura ha anche deciso di oscurare il sito ”il tabacchino.it”.
Le indagini hanno consentito di scoprire un consistente traffico di tabacchi che sfuggiva del tutto alla tracciabilità dei Monopoli di Stato ed alla conseguente applicazione delle imposte. Già nell’ottobre scorso, i finanzieri avevano rinvenuto 200 chili di tabacco trinciato in casa del Palma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *