Ancora in azione la banda del coltello nella Marsica

L’altra notte erano entrati in una abitazione alla periferia di Avezzano e dopo essersi armati con coltello preso in cucina avevano minacciato una coppia di anziani che li aveva scoperti. Stessa scena la notte scorsa: stavolta le vittime sono una giovane donna e il padre. I ladri sono entrati in casa dopo aver forzato una finestra e una volta dentro hanno iniziato a frugare. La loro presenza,  però, è stata scoperta. La prima ad accorgersi che nell’abitazione c’era qualcuno è stata la donna, che s’è trovata davanti i due malviventi. Uno di loro ha impugnato un coltello da cucina e l’ha minacciata. Poi è stata la volta dell’anziano padre. I due delinquenti si sono fatti dire dove fossero gioielli e soldi e dopo averli presi si sono dati alla fuga. 

Stesso cliché di altri colpi, dunque una coppia di ladri affiatata che agisce prevalentemente nella Marsica. Secondo le forze dell’ordine avrebbero messo a segno finora parecchie rapine, due nelle ultime 24 ore. 

I carabinieri stanno dando loro la caccia. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *