Il comune di Città Sant’Angelo al primo posto in Italia nella Classifica per la trasparenza su internet

Il comune di Città Sant’Angelo al primo posto in Italia nella Classifica per la trasparenza su internet. Lo attesta il Ministero per la pubblica amministrazione attraverso la cosiddetta “Bussola della Trasparenza dei Siti Web” (http://www.magellanopa.it/bussola/). Un riconoscimento che evidenzia gli sforzi dell’amministrazione per aprirsi alle nuove tecnologie e sarà accompagnato dal restyling grafico del sito web istituzionale. E’ già online, infatti, il sito web comunale del tutto rinnovato e pienamente in regola con tutte le norme sulla qualità dei servizi internet. Il nuovo sito del comune supera il test sulla Trasparenza, Valutazione e merito con il massimo della qualità possibile: 42 indicatori di trasparenza su 42. Accessibile anche ai non vedenti e agli ipovedenti, da oggi ha un riconoscimento di contenuto e di qualità. La Bussola della Trasparenza consente alle pubbliche amministrazioni e ai cittadini di utilizzare strumenti per l’analisi ed il monitoraggio dei siti web. Il principale obiettivo è di accompagnare le amministrazioni, anche attraverso il coinvolgimento diretto dei cittadini, nel miglioramento continuo della qualità delle informazioni on-line e dei servizi digitali. Il Comune di Città Sant’Angelo è, dunque, tra le più trasparenti amministrazioni italiane. “La trasparenza informativa è certamente una priorità – conferma il Sindaco Gabriele Florindi – in un’epoca dove i cittadini utilizzano sempre di più i nuovi strumenti informatici. Computer, tablet e smartphone sono oggi un mezzo in più per avere a portata di mano i servizi comunali”. Già in passato il Comune di Città Sant’Angelo ha dimostrato di essere all’avanguardia sul web: non a caso ha ospitato due edizioni del Premio Web Italia, gli oscar nazionali del settore, ed è stato preso a punto di riferimento dai comuni vicini per essere stato il primo a dotarsi di un’infrastruttura wi -fi gratuita di accesso ai servizi internet. Il servizio NavigaCsa, tutt’ora attivo nel centro storico, è a disposizione di turisti e cittadini dotati dell’apposita scretch card. “La nostra amministrazione” aggiunge Florindi “è da sempre attenta alle nuove tecnologie e speriamo di continuare in futuro a semplificare il rapporto con i cittadini, anche attraverso l’innovazione dei servizi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *