Ladri in azione a Nereto e Città Sant’Angelo: colpi da 20mila euro in centro commerciale e centro Sisal

Due colpi sono stati messi a segno nelle ultime ore a Nereto e a Città Sant’Angelo. Nel centro del teramano i malviventi hanno agito di notte entrando nel discount Eurospin. Dopo aver disattivato il sistema di videosorveglianza, i ladri hanno forzato una vetrata nella parte posteriore del supermercato e una volta all’interno hanno prelevato la cassaforte con l’incasso di sabato e domenica. L’allarme è stato dato stamane all’apertura dell’esercizio commerciale: i dipendenti hanno trovato i fili delle telecamere tagliati, la cassaforte rubata e la vetrata posteriore forzata. Sono in corso le indagini da parte dei carabinieri della locale stazione e della compagnia di Alba Adriatica. Bottino 20mila euro 

21mila euro, invece, gli euro rubati al centro Sisal di Marina di Città Sant’Angelo. Ad agire due banditi con il volto coperto con il casco integrale, verso le 10.30 di questa mattina. Hanno pronunciato pochissime parole, senza alcuna inflessione dialettale, per ordinare alla dipendente di aprire la cassaforte, minacciandola con una pistola. Lei ho fatto e ha consegnato il denaro. I due sono fuggiti su uno scooter. I carabinieri di Montesilvano hanno attivato le ricerche e le indagini. Nell’attività c’è il sistema di videosorveglianza ma dalle immagini non sembrano per ora emergere elementi utili. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *