Pescara, Mascia ricalibra la giunta comunale

Il sindaco Mascia l’ha definita una ricalibratura al’interno della maggioranza. In pratica, il primo cittadino oggi ha riaccorpato nelle mani dell’assessore ai Tributi Filippello le deleghe di Finanze e Bilancio, mentre quella per la ‘riqualificazione delle aree di risulta’ è stata consegnata all’assessore Eugenio Seccia

“Non c’è stato alcun rimpasto, né azzeramenti dell’esecutivo, ma semplicemente, abbiamo riequilibrato alcune deleghe, preparandoci ad affrontare un periodo di lavoro intenso, ma che produrrà certamente frutti importanti per il futuro della nostra città – ha detto il primo cittadino del capoluogo adriatico.

Nella redistribuzione delle deleghe, da oggi l’assessore Massimo Filippello, oltre ai Tributi, affissioni e pubblicità, ha assunto le deleghe alle Finanze, al Bilancio e alla Programmazione economica. Potenziata la delega dell’assessore Eugenio Seccia che, cedute al collega le Finanze, ha però assunto la Riqualificazione delle aree di risulta, e tutte le deleghe collaterali del collega Filippello, ossia Piano Carburanti, Economato, Espropriazioni, Privatizzazioni, Controllo di Gestione, Federalismo Fiscale municipale, Semplificazione amministrativa e qualità dei servizi al Cittadino (delega obiettivo), conservando le altre sue deleghe ossia la Gestione del Patrimonio Immobiliare, l’Accelerazione delle procedure per l’assegnazione delle sedi alle Associazioni (delega obiettivo), Innovazione tecnologica e Centro Elaborazione Dati, Autoparco, Politiche Industriali. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *