La neve colpisce l’Abruzzo: disagi a L’Aquila e nella Marsica

Neve nell’aquilano e nella Marsica e disagi su strade, autostrade e linee ferroviarie. L’annunciata perturbazione ha dunque colpito l’Abruzzo interno, producendo più d’un disagio. Iniziamo dalla viabilità. La A24 e la A25 sono state interrotte nei pressi di Carsoli. Colpa di un autoarticolato che a causa del fondo stradale è sbandato e si è messo di traverso. Dopo due ore la circolazione è ripresa. Più difficoltoso muoversi lungo le principali strade secondarie. La neve scesa la notte scorsa è stata particolarmente abbondante e ci si è potuti muovere solo se ben equipaggiati. Le preoccupazioni sono per le prossime ore a causa dell’abbassamento della temperatura. Mezzi spazzaneve e sparsi sale sono comunque già all’opera. 

Domani, su ordinanza dei rispettivi sindaci, le scuole primarie e secondarie resteranno chiuse a Carsoli, Tagliacozzo e Sante Marie.

Non è andata meglio per i collegamenti ferroviari. I collegamenti tra l’Abruzzo e Roma sono stati sospesi nel primo pomeriggio di oggi tra Carsoli e Roviano per la caduta di un albero.  Due treni regionali sono rimasti fermi per circa due ore nello scalo marsicano.

A Campo Imperatore, la notte scorsa si sono registrati meno 11 gradi.

Le previsioni non promettono nulla di buono: la neve continuerà a cadere nelle prossime ore ed è previsto un consistente abbassamento delle temperature. La perturbazione interesserà anche le zone costiere dove sono attese precipitazioni di pioggia e neve.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *